Brunori Sas: il nuovo album "A Casa Tutto Bene"

25/01/2017

Il 20 gennaio è uscito il quarto album della Brunori Sas: "A Casa Tutto Bene". Il disco è stato anticipato dal singolo "La Verità", pubblicato nel periodo natalizio.

I brani sono stati registrati in una antica masseria di San Marco Argentano, in provincia di Cosenza, alla ricerca di un luogo fuori dallo spazio e dal tempo. La direzione artistica, come già successo per "Vol. 3 ? Il Cammino Di Santiago In Taxi", è stata affidata a Taketo Gohara. Per informazioni rivolgersi a Vinicio Capossela, Alex Britti, Gianni Morani, Afterhours, Fiorella Mannoia, Baustelle e Samuele Bersani.

Nel titolo manca la dicitura "Volume 4", che era lecito attendersi dopo i 3 precedenti lavori, forse per suggerire una virata rispetto al passato. "A Casa Tutto Bene" incuriosisce perché racchiude il pensiero in una abusata formula di maniera. La scelta di rendere questa frase protagonista richiama, da un lato, il fatto che l'album è stato concepito tra le mura domestiche e, dall'altro, che questa espressione di cortesia spesso contiene quel filo di amarezza che si ritrova poi nel senso del disco.

Il tema centrale è la paura, quella che segna ogni stagione della vita in forme e sfaccettature differenti: la paura di fallire, del tempo che passa, la paura di perdere tutto, la paura di ciò che non si conosce e la paura di avere paura.

I brani sono immediati, diretti, e spesso contengono già nell'incipit il significato del racconto, proprio per aumentarne la fruibilità. La melodia, sobria e leggera, è sempre al servizio della forma cantautorale ma, in alcuni episodi, non mancano elementi di novità: gli arrangiamenti de "L'Uomo Nero" e "Lamezia Milano", ad esempio, sono il frutto della commistione tra strumentazione classica e tecnologia moderna.

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Brunori Sas


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: NUOVE USCITE MUSICALI