Brunori S.a.s.: il nuovo album in rampa di lancio

18/10/2016

Il quarto album della Brunori S.a.s. è alle porte. "Vol. 3 ? Il Cammino di Santiago In Taxi" era stato registrato in un convento di Belmonte Calabro. Questa volta la band cosentina cambia location, scegliendo una antica masseria di San Marco Argentano, ma non rinuncia alla suggestione dei luoghi né alla direzione artistica di Taketo Gohara, uomo d'ordine per tanti artisti di spessore, come Vinicio Capossela e Mauro Pagani.

Dario Brunori, in una intervista esclusiva a rockit.it, racconta che il tema principale del disco è la paura, declinata in tutte le sue forme. Tutto nasce da un viaggio in Aspromonte, un luogo che il cantautore associa proprio a questo stato emotivo. Percepisce tali luoghi come ostili, avvolti da un silenzio incapace di essere rassicurante. Ma non può fare a meno di carpirne anche la bellezza, fatta di asprezza e di un carattere selvaggio.

Da qui parte il tentativo di esorcizzare e di combattere i propri mostri interiori: la paura di fallire, di cambiare, di perdere ciò che si è conquistato con grandi sacrifici, la paura dell'ignoto, la paura del tempo che scorre, la paura di affrontare le proprie paure.

Per trattare questi temi con serietà, ma anche con la giusta ironia, la band ha cercato la concentrazione in un luogo diverso dal proprio quotidiano, senza orologi, senza i ritmi scanditi dagli impegni, fatto solo di quiete e di musica. Questo isolamento fisiologico e terapeutico, in contatto con la natura, durato circa un mese, rappresenta la linfa vitale del quarto capitolo discografico della band.

Nessuna anticipazione sulla data esatta di uscita dell'album da parte di Dario Brunori, ma una chiosa di speranza alla fine di questo viaggio: "la paura rimane, ma fa meno paura".

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Brunori Sas


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: NUOVE USCITE MUSICALI