Calabrians City Rockers: un'istantanea della musica made in Calabria

14/04/2015

Un modo per veicolare le tante realtà musicali che vivono e suonano (nel)la nostra regione. Un’istantanea della musica prodotta in Calabria insomma. Calabrians City Rockers, nasce dalla volontà di promuovere la scena calabrese e per dimostrare come questa, ormai da diversi anni, non sia seconda a nessuno. Calabrians City Rockers vol.1 è un’idea di Vladimir “KayaDub” Costabile, (già leader di Taranta Terapy, produttore, dubmaster e fonico per Brunori Sas, Di Martino) e co-prodotta grazie alla sinergia fra Sound Factory, KayaStudio, LoStanco.com (realizzazione contenuti video), rifo_vd (progetto grafico), Francesco Cangemi (comunicazione) e registrata dai fonici-produttori calabresi Alex Adriano, Mike Gazzaruso, Francesco Malizia e lo stesso Vladimir Costabile. Ospita, al suo interno, la musica di Al the Coordinator, (AllMyFriendzAre)Dead, Black Flowers Café, Captain Quentin, Dissidio, Duff, Emily witch, Speaking and Looping, Kyle, Maieutica, Monotype, Parkwave, Snapshot, Statale 107 bis, Tomfool project, Twist contest e White socks, Kumè Trio & KayaDub, SpikE feat Bia (Bia and the Cloudy Days) e Jkob feat Libberà. In più, per lanciare la compilation e per permettere la più ampia visibilità agli artisti, la compilation è visibile sul canale Youtube dei Calabrians City Rockers, con interviste e backstage effettuati durante le registrazioni per permettere di conoscere meglio gli artisti e che troverete anche su tutti i profili social del progetto a cura de lostanco.com.

Seguite il progetto Calabrians City Rocker vol. 1 sui nostri profili social:
-su Facebook basta cercare Calabrianscityrockers
-su Twitter digitate @calabrianscityr
-su Instagram cliccate calabrianscityrockers
-su Youtube cercate il canale Calabrians city rockers

Elenco degli artisti e nomi dei brani:
The hunter’s prayer di Al the Coordinator
Apocalipse wow di (Allmyfriendzare)Dead
Do what you will di Black Flowers Café
The spiral’s circle di Emily Whitch
End of porn di Speaking and Looping
Appitchami di Maieutica
Questo deserto di Statale 107 bis feat. Bader Dridi
Tribes di Tomfool project
Cecì di Twist contest
No return di White Socks
Say no no no to the lady di Captain Quentin
Momenti felici di Dissidio
Dog star di Kyle
Artic summer di Parkwave
L’astronauta di Duff
Mind distortion di Monotype
Breakfast on the moon di Snapshot
No games di Spike feat. Bia
Zole di Kumè trio and KayaDub

Francesca Flotta



Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: CONCERTI ED EVENTI