E' morto Leone di Lernia

04/03/2017

Lo scorso 28 febbraio è deceduto, a causa di un brutto male, Leone di Lernia. Marco Mazzoli, amico e collega, nella trasmissione radiofonica "Lo zoo di 105" ha reso nota la causa della morte: un cancro al fegato con cui il poliedrico artista originario di Trani conviveva da tempo. Leone di Lernia aveva 78 anni.

Noto per le sue cover demenziali di famosi brani dance e per una più che decennale partecipazione allo zoo di 105, Leone ha bussato più volte alla porta del successo. Nonostante nessuno gli aprisse, non si è perso d'animo, continuando a picchiettare sull'uscio in attesa di un'occasione. La carriera di cantante, prima in Puglia e poi a Milano, non è stata rose e fiori: tanti album prodotti, quasi sempre con la Duck Records di Trezzano sul Naviglio, ma poche soddisfazioni. All'attività musicale ha affiancato quella di comico dialettale nelle tv locali.

Negli anni '80 è riuscito a farsi notare dai telespettatori piazzandosi più volte dietro l'inviato della trasmissione Rai "90' minuto". Il domicilio coatto alle spalle del giornalista sportivo lo ha reso popolare e ha rappresentato il viatico per il successo. Negli anni '90, infatti, è assoldato da Radio Monte Carlo per il programma "Fausto Terenzi Show".

E' la cornice per far conoscere le sue canzoni, in quel periodo frutto di riscritture in chiave barese/italiana dei pezzi da discoteca più in voga del momento: "Te Sì Mangiate La Banana" ("The Rhythm Of The Night), "Magnando" ("Bailando"), "Cumbà Giuàn" ("All That She Wants"), alcuni esempi.

Dal 1999 al 2008, e sporadicamente anche nelle annate successive, è stato grande protagonista della trasmissione radiofonica "Lo zoo di 105". Leone ricopriva il ruolo di spalla comica, cantava, parlava in dialetto, faceva scherzi e spesso mandava tutti affanculo. Con Marco Mazzoli e soci aveva creato un'alchimia unica nel lavoro e anche fuori, legati da amicizia vera.

La stessa trasmissione è stata temporaneamente sospesa nei giorni scorsi proprio a causa delle gravi condizioni di salute di Leone. Noi vogliamo ricordarlo così: Auz! Auz! Auz!

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Leone Di Lernia


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ