Eagles: la storia del falso Hotel California

08/05/2017

"Hotel California" è la canzone più famosa degli Eagles, consciutissima e canticchiata anche da chi in genere ascolta Amedeo Minghi: "nananana Hotel California?.". Se esista o sia esistita davvero una struttura alberghiera che abbia ispirato la band americana, non è dato sapere.

Tuttavia, si è appreso recentemente che ci sarebbe un falso hotel California, uno che si attribuisce legami con la canzone e cerca di sfruttare la situazione a proprio vantaggio. Si trova a Todos Santos, un paesino costiero messicano di 4.000 abitanti che si affaccia sul Pacifico.

L'albergo è nato nel 1950 e, nel corso del tempo, ha cambiato nome. Nel 2001 i proprietari hanno deciso di varare una nuova insegna: hotel California. Secondo i legali degli Eagles, che hanno presentato ricorso contro la struttura per violazione del marchio, questa operazione sarebbe stata concepita per cavalcare l'ambiguità e far credere ai clienti che sia proprio quello! Che emozione! Qui dentro è stata fatta la storia della musica! Wow! Tutto falso. Ma tanto è bastato ad attirare avventori e curiosi. Anche perché sembra che nell'hotel vengano trasmessi in continuazione i brani degli Eagles e che sia stata organizzata una vendita di souvenir tematici: la maglietta, il cappello, il portachiavi.

La fantasia in questi casi potrebbe essere infinita: questa è l'asciugamano con cui ha fatto il bidet Don Henley nel 1979! E così quel misero telo da bagno di colpo acquisterebbe un valore smisurato.

Nel suddetto ricorso si legge che le recensioni sulla struttura sono inequivocabili: buona parte dei consumatori visitano l'hotel e acquistano la merce che gli viene proposta nella convinzione che sia in qualche modo legato agli Eagles e alla loro canzone migliore: "Hotel California è probabilmente la canzone più popolare del gruppo e in molti modi incarna l'essenza stessa della band. La canzone continua ad essere estremamente popolare e il suo nome è diventato sinonimo del gruppo musicale".

I proprietari dell'albergo si difendono dicendo di non aver mai indotto a credere gli avventori che ci fosse un qualche collegamento e che questi ultimi trarrebbero delle conclusioni da soli, senza essere imbeccati in alcun modo. In buona sostanza, si tratterebbe di una semplice coincidenza. Si attendono sviluppi.

Temistocle Marasco


Vai ai testi degli Eagles


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ