Eric Clapton in carrozzella

27/04/2017

Aeroporto di Los Angeles. Un uomo piuttosto dimesso, con tuta e berretto in testa, percorre su una sedia a rotelle l'interno della struttura. E' Eric Clapton che, a causa di una bronchite, è stato costretto a interrompere il suo tour.

Purtroppo le condizioni di salute di "Slowhand" non sono buone. Negli ultimi 12 mesi il chitarrista britannico ha dovuto letteralmente combattere con il suo corpo a causa di una malattia degenerativa chiamata neuropatia periferica. Questa patologia attacca il sistema nervoso e rende sempre più difficile controllare i propri movimenti. I fattori scatenanti posso essere diversi ma, in questo caso, con ogni probabilità è stato determinante l'abuso di alcol e droghe.

"Sono fortunato ad essere ancora vivo", ha dichiarato Eric Clapton. "Ho vissuto un anno molto difficile, ho sofferto tantissimo. E' iniziato tutto con un dolore alla schiena e poi si è trasformata in quella che chiamano neuropatia periferica, che ti fa sentire delle scariche elettriche che arrivano fino alla gamba. Ho dovuto imparare a fare i conti con una situazione diversa. E' difficile suonare la chitarra in queste condizioni e devo accettare il fatto che le mie condizioni non miglioreranno".

Stupito di esserci ancora, il desiderio è quello di continuare a suonare, nella convinzione che la vita gli abbia concesso un'altra fiches da giocare. Ancora un altro round, nonostante non si sia risparmiato, nonostante i continui eccessi e quelle dipendenze che ne hanno accompagnato il talento, ma ne hanno anche accelerato il decadimento fisico.

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Eric Clapton


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ