Giuni Russo: l'album postumo, il nuovo singolo e un film su di lei

07/09/2017

Una delle più belle voci femminili della musica italiana, troppo presto strappata a questa vita, è pronta a tornare sul mercato discografico con un album postumo e un nuovo singolo.

Giuni Russo, scomparsa nel 2004 a soli 53 anni, grazie all'associazione "GiuniRussoArte", uscirà il prossimo 8 settembre con "Armstrong", un disco che contiene 8 inediti. Si tratta di brani eseguiti negli anni '80 come provini e oggi riarrangiati da Stefano Medoli e Pino Pischetola.

I pezzi sono stati scovati dopo un lavoro di ricerca certosino portato avanti dall'associazione, inseguendo le voci secondo cui, tra i collezionisti e nel mercato non ufficiale, circolavano registrazioni mai diffuse prima.
Già lanciato da una settimana su Youtube il rompighiaccio "Non Voglio Andare Via". Il videoclip, diretto da Carlo Fenizi, passa in rassegna tante tipologie di donne. La cantante palermitana appare in foto nelle rapide sequenze che intervallano il girato, in cui spicca la partecipazione di Maria Grazie Cucinotta.

"La scelta è ricaduta su di lei per la sua bellezza, forza e determinazione, tutti temi affrontati nel brano. Maria Grazia è la rappresentazione di quell'universo mediterraneo a cui Giuni si è sempre ispirata. Ed entrambe, messe insieme nel video, hanno un'intensità misteriosa tipica degli artisti del sud. Giuni inoltre aveva fatto apprezzamenti per la forza e la determinazione di Maria Grazia Cucinotta, una donna che come lei si era fatta da sola", ha spiegato Maria Antonietta Sisini, storica collaboratrice della cantante.
Entusiasta il regista Carlo Fenizi, che ha così commentato: "Sono stato sempre un grande estimatore di Giuni Russo. 10 anni fa infatti avevo contattato l'associazione GiuniRussoArte per una canzone che mi serviva per un mio film, ma per una serie di circostanze tecniche e burocratiche la cosa non andò a buon fine. Quando mi hanno proposto di fare questo videoclip ero felicissimo, anche perché avevano avuto già varie proposte da altri registi, ma si sono ricordati di me. Realizzare questo video è stata una operazione particolare, una vera e propria sfida, perché la cantante non c'è più".

Ma i progetti di Carlo Fenizi si spingono oltre. Il prossimo passo dovrebbe essere quello di realizzare un film sulla vita di Giuni Russo, sempre in collaborazione con GiuniRussoArte e Maria Antonietta Sisini.

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Giuni Russo


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: NUOVE USCITE MUSICALI