Justin Bieber: si rifiuta di cantare "Despacito" e gli tirano una scarpa

16/06/2017

Di questi tempi è davvero pericoloso rifiutarsi di cantare "Despacito", anche se ti chiami Justin Bieber e ti stai esibendo nella civilissima Svezia.

Succede proprio a Stoccolma. Il cantante canadese è nella capitale per partecipare al Summerburst Festival. Il pubblico, a gran voce, gli chiede di cantare la sua cover del brano di Luis Fonsi, ma lui non ne ha alcuna intenzione. Dice di non ricordare le parole. Mentre si scusa, dalla platea parte prima una bottiglietta d'acqua, che lo sfiora, e poi addirittura una scarpa!

Ma perché Justin Bieber non ha voluto eseguire il tormentone del momento? Peraltro è lui che ne ha fatto cover. Quindi non è certo una richiesta strampalata.

In realtà l'idolo delle teenager non ha mai metabolizzato questa canzone, esponendosi a pessime figure ogni volta che l'ha proposta. In una precedente esibizione newyorkese, ad esempio, si è dimenticato il testo, soprattutto la parte in spagnolo, e ha cominciato a blaterare suoni a caso per coprire i vuoti.

Memore della brutta esperienza, ha poi dichiarato che non l'avrebbe più eseguita live, almeno fino a quando non ne avesse avuto la totale padronanza. A Stoccolma questa padronanza ancora non c'era e così è partita la scarpa in faccia.

"Despacito", dal canto suo, è un successo inarrestabile, con record di vendite dagli Stati Uniti all'Italia. Tra poco supererà i 2 miliardi di visualizzazioni su Youtube, segno che la musica latina, in questo momento, ha un seguito elevatissimo, come dimostrano i risultati ottenuti anche dagli altri esponenti del genere.

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Justin Bieber

Vai ai testi di Luis Fonsi


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ