Karaoke: le canzoni più cantate dagli italiani

31/08/2017

"Accoccolarti ad ainventare il cuoreeee!". L'avete riconosciuta? L'avete cantata così? Speriamo di no perché il testo è sbagliato e Baglioni, a sentirvi, si ribalterebbe nella tomba, qualora fosse morto.

Eppure anche questo fa parte del karaoke, che è un'attività che molti italiani fanno volentieri in compagnia, anche a casa, e che alcuni locali propongono, in particolare quelli sull'orlo del fallimento, pronti a giocarsi la carta della disperazione.

Ma allora ci siamo chiesti: quali sono i brani più gettonati quando ci si trova di fronte a uno schermo, microfono in mano, e parte la base? Noi non lo sappiamo. Proprio per questo ci siamo affidati a una ricerca effettuata da "TV Sorrisi e Canzoni".

A nostro parere non lo sanno neppure loro, ma hanno scritto una serie di titoli che risultano plausibili:
- intanto "Summer Nights" dal film "Grease", per sentirsi un pò tutti Olivia Newton John e John Travolta e prodursi in fantastici duetti. E poi diciamocelo: in inglese suona tutto meglio. Suona tutto meglio se lo sai. Se non lo sai, viene tutto peggio. Che poi è quello che accade nella maggior parte dei casi.

- "Like A Prayer" di Madonna. L'inglese colpisce ancora. Si dice sia facile da cantare e ci si può credere visto che è di Veronica Ciccone, mai stata un'ugola eccelsa. In merito disse di lei Mick Jagger: "un bicchiere di talento in un mare di ambizione".

- "Acqua E Sale" di Mina e Celentano. E qui non bisogna andare troppo lontano per capire che è una delle più gettonate. Alzi la mano chi di voi, a un matrimonio, in un locale o ad un evento non ha sentito intonare "semplice un pò banana?". E dai su!

- "Someone Like You" di Adele. E' uno dei pezzi preferiti da chi vuole mostrare la propria bravura. Un brano di solo piano, che induce alla riflessione, catalizza l'attenzione su chi la esegue e fa fare grosse figure di merda se la performance non è proprio come la immaginavi tu. Solo per cantanti coraggiosi.

- "Don't Stop Believin'" dei Journey. Un brano che dà la carica, da arena, che trascinerà i vostri amici in un canto collettivo, ammesso che la conoscano però. Il pezzo sembrerebbe un pò più elitario degli altri e potrebbe mettere in evidenza le crepe sulla discografia rock del popolo italiano, più votato a Toto Cutugno e Marcella Bella.

- "Albachiara" di Vasco Rossi. Qui c'è poco da aggiungere, visto che la conoscono tutti e la cantano tutti. Il Blasco l'ha scelta per chiudere i suoi concerti, ergendola a manifesto assoluto della propria storia.

- "Billie Jean" di Michael Jackson. E' il brano della vita, non tanto per la musica quanto per il ballo. E' quello che canta chi studia il "moonwolk" sin da piccolo e non vede l'ora di mostrare a tutti di che cosa può essere capace con un cappello e una giacca di paillettes.

- "I Will Survive" di Gloria Gaynor. Classicone che nei veglioni di Capodanno non può mancare. Sulla bocca di tutti.

- "Io Vagabondo" dei Nomadi. Una certezza del karaoke nostrano. Ha alcuni passaggi molto attuali come "soldi in tasca non ne ho" e tutti si rivedono in quel bambino che giocava in un cortile. Inossidabile.

- "Livin' On A Prayer" di Bon Jovi. Dopo quello di Madonna, spunta un altro "prayer". Se volete divertirvi, c'è un video in cui Bon Jovi finge di essere il barista di un locale di karaoke.

Mentre i clienti cantano il suo pezzo, lui si leva barba e capelli finti e si palesa, suscitando l'incredulità degli avventori.

E la vostra canzone del karaoke, ammesso che ne abbiate una, qual è?

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Marcella Bella

Vai ai testi di Toto Cutugno


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ