Morgan lascia la trasmissione 'Amici' di Maria De Filippi

13/04/2017

C'era aria di tempesta nella trasmissione "Amici" di Maria De Filippi e tempesta è stata. Sulla graticola Morgan, coach di una delle due formazioni che si affrontano nel serale del programma. Dopo una serie di incomprensioni, uscite di scena e scambi di accuse, l'ex Bluvertigo non fa più parte del progetto per una sorta di incompatibilità ambientale. Lui che ha litigato col pubblico, che ha tirato scudisciate ai giudici e che avrebbe gestito la squadra creando più di un malumore, tanto da indurre 3 componenti su 4 a chiederne la testa alla regina di canale 5.

Così, suo malgrado, Maria De Filippi, ha dovuto prendere una decisione drastica ma necessaria, che ha vissuto come una sconfitta: "Considero Morgan un artista a tutti gli effetti, un uomo pieno di cultura, pieno di ironia e di doppifondi (perché contengono tutto e il suo contrario), di conoscenza e di esperienza. È un musicista e sa tanto di musica. Doti eccezionali per ricoprire, credevo, il ruolo di coach, capitanando una delle due squadre che si fronteggiano durante la fase serale di Amici. E ho sbagliato. Non nel riconoscergli queste prerogative, perchè le ha, ma perchè ho creduto che potessero bastare, non valutando che avrebbe anche dovuto ricoprire un altro aspetto purtroppo altrettanto necessario: corrispondere alle esigenze dei ragazzi, creare quel legame che porti i ragazzi in gara a credere nel loro coach; far sì che i ragazzi gli riconoscano le capacità di guida e di crescita come è giusto che sia in ogni rapporto costruttivo e mai impositivo".

Non sono sfuggite, ad esempio, le lamentele di Mike Bird quando si è visto assegnare da Morgan il brano "Ci Vuole Un Fiore". "Di là fanno le figate, le robe che tutti conoscono. Di qua devo tradurre un pezzo dei Pink Floyd che nessuno sa [?] e devo cantare Ci Vuole Un Fiore!", ha sbottato il cantante della squadra bianca. Dura la replica di Morgan: "Chi ha scritto la musica di Ci vuole un fiore? Sergio Endrigo. Mi dici un'altra canzone che ha scritto Sergio Endrigo? Non sai un cazzo di musica, stai zitto!".

Nonostante le evidenti tensioni, dalle sue pagine social, Morgan ha comunque spiegato come nessuno dei ragazzi lo odiasse, anzi. E ha rilanciato dicendo che la presunta acredine con i componenti della squadra sarebbe stato il pretesto per liberarsi di un personaggio scomodo, che non accettava le logiche di un sistema, che indica come "una presa per i fondelli".

Maria De Filippi ha però spiegato che i malumori erano reali: "(i ragazzi) erano disposti, uno di loro con certezza, anche a lasciare il programma pur di non dover più avere obbligatoriamente Morgan come coach. Si sono sentiti non compresi, mai esaltati, non nelle loro doti, perché non sanno nemmeno se le hanno, ma nello spirito di entusiasmo inteso come tensione positiva e di fiducia con cui si vorrebbe e dovrebbe affrontare il palco del serale e la gara".

La conduttrice di canale 5 ha quindi ribadito un aspetto fondamentale: la scuola nasce per consentire a giovani di talento di avere una possibilità. Perciò saranno sempre loro ad avere la precedenza sul resto.
Il posto di Morgan, con ogni probabilità, sarà preso da Emma Marrone.

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Morgan

Vai ai testi dei Bluvertigo

Vai ai testi di Emma Marrone


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ