Pub inglese dice no ai gruppi rock al femminile: ai clienti non piacciono

13/12/2017

In un pub di Middlesbrough, il Doctor Browns, si fa musica dal vivo. Ma, se si presenta un gruppo femminile per ottenere un ingaggio, l'esito è scontato: porta in faccia.

E mentre il dio del rock si interroga sul perché Patti Smith, Amy Lee o PJ Harvey non potrebbero appropriarsi del microfono, la titolare del locale banalmente ammette: "non incontrano il gusto dei nostri avventori".

"In passato abbiamo fatto cantare dei gruppi capitanati da donne e ai nostri clienti non sono piaciuti". Nessun intento discriminatorio, quindi, ma solo la strategia di seguire i suggerimenti dei frequentatori più assidui: "Siamo un rock bar e i nostri clienti sono convinti che le donne non possano cantare brani rock che dovrebbero essere interpretati da uomini. Io non c'entro, non mi intendo di rock, quindi non saprei giudicare. Ho sentito donne cantare bene e altre no, ma in generale non penso che le donne possano cantare pezzi heavy. In ogni caso sono stati i nostri clienti abituali a decidere: se chiamassimo gruppi con cantanti donne, loro non verrebbero più. Ed essendo la nostra fonte di sostentamento, siamo costretti a tenerceli buoni".

Tuttavia, riferisce il giornale locale che ha diffuso la notizia, si fanno eccezioni per mostri sacri con vasto pubblico al seguito. Ragion per cui, se dovesse presentarsi Sinead O'Connor, è probabile che la sua candidatura venga accettata.

Le reazioni di sdegno non sono mancate. Se i clienti più affezionati avranno apprezzato, molti altri non hanno gradito questa presa di posizione, vedendo in essa un fare discriminatorio. Tra gli scontenti c'è anche il sindacato dei musicisti inglesi (Musicans' Union) che, seppur non chiamato direttamente in causa, si è detto preoccupato da una politica che esclude apertamente le voci femminili dalla programmazione degli spettacoli.

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Patti Smith

Vai ai testi di Pj Harvey

Vai ai testi degli Evanescence


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ