Robert Plant e la location del suo concerto: le sardine stanno più larghe

27/11/2017

Molti di voi ricorderanno Robert Plant come la voce dei Led Zeppelin dal 1968 al 1980, anno del loro scioglimento.

Ebbene Robert Plant canta ancora e, siccome è una leggenda, capita che ai suoi concerti ci siano più spettatori di quelli che la struttura ospitante possa contenere. Come è successo di recente al Civic Hall di Wolverhampton, Regno Unito, ad esempio.

La capienza è di 3.000 persone, ma all'interno ce n'erano molte di più. Tanti corpi che non riescono neppure a respirare e boccheggiano avvolti da una cappa ad alta gradazione. Nonostante il desiderio di vedere il proprio idolo, alcune persone hanno così deciso di abbandonare l'impianto. Troppi corpi lì dentro e un caldo da altoforno. Altre ne sono uscite prive di sensi, portate fuori a braccia dalla sicurezza e dai soccorsi. Si è creato il caos e anche un pò di paura.

Sotto accusa sono finiti gli organizzatori, rei di aver venduto più biglietti dei posti disponibili. Loro si sono difesi dicendo che il tetto dei 3.000 tagliandi è stato rispettato e che la colpa degli svenimenti in serie è stata solo della struttura: in effetti ha 80 anni e gli impianti di ventilazione forse ne hanno altrettanti.

Temistocle Marasco


Vai ai testi di Robert Plant

Vai ai testi dei Led Zeppelin


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: CONCERTI ED EVENTI