Rolling Stones in concerto a Lucca: città sotto assedio

22/09/2017

Lucca si prepara al grande evento: il concerto dei Rolling Stones, quelli che negli anni '60 venivano costantemente contrapposti ai Beatles. I bravi ragazzi contro il gruppo selvaggio. Quelli veri. Mick Jagger e soci sono già in Toscana, atterrati a Pisa con un linguacciuto aereo privato.

I biglietti richiesti sono stati 234.822. I tagliandi effettivamente venduti, al massimo della capienza, circa 56.000, polverizzati in poco ore. L'impianto scelto per il live non consente di andare oltre, lasciando così a bocca asciutta una fetta di fan pari alla intera popolazione della città di Perugia. Una manna dal cielo per i bagarini, che hanno acquistato e poi riproposto i ticket anche a 1.300 euro.

Lo show di sabato metterà a dura prova le capacità organizzative dell'intera area urbana, che verrà travolta da un'ondata di passione. Sono previsti 13 treni speciali, 40 pullman e 10.000 auto.

Le misure di sicurezza sono in linea con gli standard dei grandi appuntamenti: tornelli, centinaia di agenti, traffico interdetto nelle zone limitrofe per l'intera giornata, metal detector, barriere "jersey" in calcestruzzo agli ingressi dei percorsi pedonali, divieti di portare, di fare, di non fare.

Poi sarà rock and roll per circa due ore, tra album appena usciti e i classici di sempre. Sembra quasi incredibile, nel 2017, poter dire "ieri ho assistito a un concerto dei Rolling Stones", quella band nata nel 1962 che più di 50 anni fa divideva il successo coi Beatles.

Temistocle Marasco


Vai ai testi dei Rolling Stones


Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!


NEWS NELLA CATEGORIA: CONCERTI ED EVENTI