Testi canzoni di Diego Nota

Visualizza in ordine alfabetico

Altre Canzoni


Megadeth: Dave Mustaine voleva distruggere i Metallica

Megadeth: Dave Mustaine voleva distruggere i Metallica

Dave Mustaine è stato il chitarrista solista dei Metallica dal 1981 al 1983. I dissidi con James Hetfield sancirono la fine del sodalizio ma, nello stesso anno, fondò i Megadeth.[Leggi tutto..]


Judas Priest: online alcuni frammenti del nuovo singolo "Spectre"

Judas Priest: online alcuni frammenti del nuovo singolo

I Judas Priest hanno pubblicato uno spezzone del nuovo singolo "Spectre", che anticipa l'uscita dell'album "Powerfire" prevista per il mese di marzo. [Leggi tutto..]


Liam Gallagher: "Bono e Noel sono dei segaioli"

Liam Gallagher:

Liam Gallagher, in un'intervista senza filtri per una testata australiana, ha detto chiaramente: "Bono e Noel sono dei segaioli". [Leggi tutto..]


Cranberries: è morta la cantante Dolores O'Riordan

Cranberries: è morta la cantante Dolores O'Riordan

Dolores O'Riordan, voce dei Cranberries, è deceduta improvvisamente a Londra. Aveva solo 46 anni. Ancora non si conoscono le cause della morte. [Leggi tutto..]


Motorhead: scomparso Eddie Clarke, ultimo superstite della band originale

Motorhead: scomparso Eddie Clarke, ultimo superstite della band originale

Eddie Clarke, l'ultimo membro della formazione storica dei Motorhead, è deceduto a Londra a 67 anni. Era soprannominato "Fast" per la velocità di esecuzione dei riff di chitarra. [Leggi tutto..]

Gli artisti più cliccati

Biografia di Diego Nota

Sono nato ad Atina nell'agosto del 1979. Prima di iniziare la mia carriera musicale mi sono diplomato come geometra e poi ho preso una laurea in lettere moderne. Ho suonato, cantato e scritto i testi per circa dieci anni con gli Ultimavera, con cui ho pubblicato "Ultimo numero primo" (2005) "Dimore" (2007) e "Ai caduti in bicicletta" edito da Cinicodisincanto nel maggio del 2010. La mia carriera solista inizia dopo la rottura con gli Ultimavera nell'estate del 2011. Nel marzo 2013 è uscito il mio primo disco "Anarchia cordis", disco autoprodotto che contiene 10 tracce, tra cui "Polvere di rospo", un omaggio allo scrittore Tommaso Landolfi. "Questo è ?Anarchia Cordis?, un disco sicuramente orecchiabile ma anche molto cattivo nel modo solo apparentemente distaccato di raccontare la realtà. Un?opera capace di nasconde al suo interno, ascolto dopo ascolto, tutto lo smarrimento e la crudeltà dell'età moderna, sempre meno prospettica. Un album costruito sullo sguardo di un ragazzo diventato uomo, consapevole però di aver trovato solo nella sua prima giovinezza la misura per raccontare la vita, come se tutto si potesse guardare solo attraverso la crepa dell'infanzia."

Partecipa al sondaggio
L'eterno dilemma: preferite i Beatles o i Rolling Stones?
Risultati Sondaggio