Testi canzoni dei Marhea

Visualizza in ordine alfabetico

Trappole mentali


Liam Gallagher: "Bono e Noel sono dei segaioli"

Liam Gallagher:

Liam Gallagher, in un'intervista senza filtri per una testata australiana, ha detto chiaramente: "Bono e Noel sono dei segaioli". [Leggi tutto..]


Cranberries: è morta la cantante Dolores O'Riordan

Cranberries: è morta la cantante Dolores O'Riordan

Dolores O'Riordan, voce dei Cranberries, è deceduta improvvisamente a Londra. Aveva solo 46 anni. Ancora non si conoscono le cause della morte. [Leggi tutto..]


Motorhead: scomparso Eddie Clarke, ultimo superstite della band originale

Motorhead: scomparso Eddie Clarke, ultimo superstite della band originale

Eddie Clarke, l'ultimo membro della formazione storica dei Motorhead, è deceduto a Londra a 67 anni. Era soprannominato "Fast" per la velocità di esecuzione dei riff di chitarra. [Leggi tutto..]


Lana Del Rey: accuse di plagio dai Radiohead

Lana Del Rey: accuse di plagio dai Radiohead

Lana Del Rey nei guai: i Radiohead la accusano plagio. La sua "Get Free", contenuta nell'ultimo album "Lust For Life", sarebbe molto simile, se non identica, alla più celebre "Creep". [Leggi tutto..]


SIAE: dopo Enrico Ruggeri, anche J Ax passa a Soundreef

SIAE: dopo Enrico Ruggeri, anche J Ax passa a Soundreef

Solo pochi giorni fa Enrico Ruggeri ha abbandonato la SIAE per affidare i propri diritti d'autore a Soundreef. Anche J Ax ha fatto la stessa scelta. [Leggi tutto..]

Gli artisti più cliccati

Biografia dei Marhea

Marhea, figlia degli incredibili e indimenticabili anni '80, nasce impetuosa come il suo nome, la notte del 20 maggio. L'anima di Marhea, dal primo istante in cui decide di abitare il suo corpo fisico, promette a se stessa che la sua missione sarà quella di continuare a comunicare attraverso la voce... Le naturali doti artistiche e creative di Marhea trovano espressione già nei primissimi anni della sua vita, incoraggiate dalla curiosità e dallo stupore dei suoi genitori, che la spronano a continuare a camminare su questa via..., a prescindere da qualunque cosa, da qualunque moda, e più attualmente, da qualunque "talent". La passione per il canto e la musica in generale è dirompente e Marhea inizia a studiare tecnica vocale e pianoforte da autodidatta. Non le basta?. Spietatamente autocritica intuisce che "cantare" non vuol dire solo avere un'estensione della voce illimitata ed essere intonati. Marhea, appena adolescente, ha già la ferma convinzione che qualsiasi tecnica canora sia sterile ove manchi la capacità di interpretazione. Inizia così la sua formazione teatrale. Per 10 anni, Marhea frequenta la scuola della Compagnia Teatrale "Quelli di Grock", seguita da ottimi insegnanti fra cui Fernanda Calati e Maurizio Salvalalio e, senza mai abbandonare il perfezionamento del canto, si cimenta in diverse discipline: recitazione, mimo, teatro comico, dizione e doppiaggio. Arricchisce, inoltre, la propria formazione con la partecipazione a stage di approfondimento, avvicinandosi anche al mondo del musical, grazie a preziosi insegnanti, tra i quali spiccano grandi perfomer come Maria Laura Baccarini, Christian Ginepro e Paolo Barillari. Quest'ultimo, tra tante voci, sceglie Marhea per dare vita a un personaggio in un ambizioso e interessante progetto, di cui lo stesso Barillari è anche autore. Tra il 2005 e il 2010, Marhea è protagonista di numerose produzioni teatrali sia in Italia che in Svizzera, diretta, tra gli altri, da Gerardo Placido, Pierluigi Cassano, Guido De Maria e John Peter Sloan. Grazie proprio a quest'ultimo, Marhea ha la possibilità di sperimentare il suo lato di interprete comica. Ha infatti il grande privilegio di entrare a far parte del primo cast di "Zelig in English", spettacolo che tutt'oggi riscuote grande interesse, e di poter imparare così a confrontarsi con molti grandi nomi della comicità. Felice di aver avuto questa opportunità, Marhea decide di allontanarsi dal teatro per dedicarsi al suo primo vero amore, la musica! Marhea, solitaria, particolare e forse troppo distinguibile nell'aspetto e nel carattere per uniformarsi omogeneamente ad un gruppo, opta per la strada da solista. Affina ulteriormente la sua tecnica vocale con l'aiuto del M° Michele Fischietti, che la sprona a pensare a qualcosa che dia il giusto e meritato risalto alla sua singolarità. Per merito di una particolare sincronicità, Marhea si trova a confidare questo ambizioso desiderio al M° Marco Grasso, con cui collabora da qualche anno e che rappresenta per lei un altro importante punto di riferimento. Il momento si rivela propizio e con sapienza e grande entusiasmo, il M° Grasso propone il prestigioso intervento della Bulgarian Symphony Orchestra di Sofia. Nasce così un connubio artistico senza precedenti: il M° Grasso e Marhea creano, con grande trasporto e cura quasi maniacale, musiche e testi che si completano alla perfezione. Ed è proprio questa unione artistica a sviluppare l'interesse di Beppe Aleo, che agevola il contratto discografico con le Edizioni Musicali Videoradio. Il sogno sta per diventare realtà è l'uscita dell'album di esordio di Marhea - "Trappole mentali" - è prevista per il giorno magico 11-11-11. Questa combinazione di numeri si è fatta sempre più presente nella sua vita e solo ora Marhea riesce a dare un chiaro significato a questo messaggio inaspettatamente "profetico". Alla domanda sul rapporto tra canto e recitazione, Marhea risponde: "Si tratta in effetti della stessa arte, espressa in modo differente. Non immagino di poter cantare, senza esercitare la recitazione; né di recitare senza esercitare le qualità vocali." Marhea, contro ogni pronostico, ha preferito, pur avendo avuto l'eccezionale possibilità, di non pubblicare un singolo di lancio dell'album "Trappole Mentali"; il suo intento è quello di stupirvi e incuriosirvi a 360°! Il privilegio di scegliere quale brano si intona di più alla vostra quotidianità, al vostro gusto o al particolare periodo della vita che state vivendo lo dona, con immensa fiducia, a voi!...Enjoy it!

Partecipa al sondaggio
L'eterno dilemma: preferite i Beatles o i Rolling Stones?
Risultati Sondaggio