Testi canzoni di Andrea Petrucci

Visualizza in ordine alfabetico

Top Records


Moletto


Liam Gallagher: "Bono e Noel sono dei segaioli"

Liam Gallagher:

Liam Gallagher, in un'intervista senza filtri per una testata australiana, ha detto chiaramente: "Bono e Noel sono dei segaioli". [Leggi tutto..]


Cranberries: è morta la cantante Dolores O'Riordan

Cranberries: è morta la cantante Dolores O'Riordan

Dolores O'Riordan, voce dei Cranberries, è deceduta improvvisamente a Londra. Aveva solo 46 anni. Ancora non si conoscono le cause della morte. [Leggi tutto..]


Motorhead: scomparso Eddie Clarke, ultimo superstite della band originale

Motorhead: scomparso Eddie Clarke, ultimo superstite della band originale

Eddie Clarke, l'ultimo membro della formazione storica dei Motorhead, è deceduto a Londra a 67 anni. Era soprannominato "Fast" per la velocità di esecuzione dei riff di chitarra. [Leggi tutto..]


Lana Del Rey: accuse di plagio dai Radiohead

Lana Del Rey: accuse di plagio dai Radiohead

Lana Del Rey nei guai: i Radiohead la accusano plagio. La sua "Get Free", contenuta nell'ultimo album "Lust For Life", sarebbe molto simile, se non identica, alla più celebre "Creep". [Leggi tutto..]


SIAE: dopo Enrico Ruggeri, anche J Ax passa a Soundreef

SIAE: dopo Enrico Ruggeri, anche J Ax passa a Soundreef

Solo pochi giorni fa Enrico Ruggeri ha abbandonato la SIAE per affidare i propri diritti d'autore a Soundreef. Anche J Ax ha fatto la stessa scelta. [Leggi tutto..]

Gli artisti più cliccati

Biografia di Andrea Petrucci

Andrea Petrucci nasce ad Ascoli Piceno, si trasferisce a Milano nell'ottobre 2006 per vivere a pieno la sua creatività di cantante compositore. La passione per la musica esplode precocemente in Andrea da quando, a soli 7 anni, rimane letteralmente folgorato da un servizio giornalistico sulla registrazione in studio dell'album Barcelona del grandissimo Freddie Mercury e della cantante lirica Montserrat Caballe'. Da quel momento i Queen diventeranno la colonna sonora di infanzia e adolescenza. L'esigenza di cantare si manifesta già a 17 anni, quando comincia ad esprimersi con diverse band che gli permettono di accumulare una buona esperienza live e partecipare a numerosi eventi locali e nazionali, guadagnandosi da subito la nomina di leader carismatico. Assieme ad un amico, per puro divertimento, forma una coverband dei Litfiba, gruppo da lui sempre apprezzato, chiamata prima Cangaçeiro e in seguito Cornocuore, con cui ha la possibilità di esibirsi in primi piccoli tour, suonando in numerosi Pub, sagre di Piazza e inaugurazioni di negozi. Nel 2004 Andrea partecipa al raduno del fan club di Piero Pelù al Tenax di Firenze, dove ha occasione di mettere in luce le sue capacità in una breve esibizione canora di cui lo stesso Piero rimane entusiasta. Non contento di suonare solo cover, parallelamente all'esperienza con la tribute comincia a scrivere nuovi pezzi e con il suo amico Cristian Regnicoli dà inizio ad una lunga collaborazione di canzoni inedite. Nello stesso anno Andrea partecipa da solista a concorsi importanti come Mia Martini Proposte Europee, Onebap Music Festival, Vocidomani, Vocinuove, ottenendo sempre degli ottimi piazzamenti ed entrando in contatto con il musicista ascolano Saturnino Celani che diventa il suo Guru musicale e lo spinge a proporsi come cantautore nel panorama musicale italiano. Nel 2005 viene iscritto a sorpresa da un suo amico al Music Hope Festival (concorso locale) e partecipa con due suoi brani inediti ed una nuova formazione. Lì ha anche l'occasione di venire a contatto con personaggi del calibro di Mario Guarini (bassista di Alexia,?.) e Saturnino (bassista di Jovanotti), imponendosi come miglior voce, premio della critica e vincitore assoluto. Da quel momento i due inediti verranno trasmessi ininterrottamente su Radio Ascoli. All'esperienza dei lives e dei concorsi, Andrea affianca un adeguato studio del canto moderno partecipando anche agli spettacoli della scuola di musica, che gli permettono di esibirsi di fronte a 2500 persone. Intanto scioglie la cover band concentrandosi sui suoi inediti. L'anno 2006 è cruciale per la sua carriera: forte dei consigli dell'amico bassista Saturnino e con la determinazione di raggiungere il suo sogno di diventare cantante, prepara le valigie e parte per Milano. Nonostante gli inizi nella grande metropoli non siano semplici e richiedano grandi sacrifici, Andrea riesce a stabilirsi definitivamente a Milano ed entra in contatto con uno dei migliori insegnanti del settore: Dino Brentali. Studia privatamente le tecniche del canto dello Speech Level Singing per poi riprendere ad esibirsi con alcune band locali che gli danno l'occasione di ampliare il proprio repertorio spaziando tra diversi generi musicali, dal pop rock al prog rock/metal al new metal. Agli inizi del 2007 dopo aver distribuito qualche piccolo demo nelle maggiori case discografiche milanesi, viene contattato da Carlo Gargioni, musicista e produttore di alcuni dei più grandi artisti internazionali (tra cui Eros Ramazzotti, Alexia, Ornella Vanoni, Angelo Branduardi, Rosanna Casale, Concato, Tom Jones) che s'innamora della sua timbrica e della sua potenza vocale e con il quale compone il primo brano singolo da lanciare in radio. Andrea entra anche in contatto anche con l'etichetta discografica milanese Bravo & Bravo Records di Beppe Cardile, che si dimostra molto interessata al suo materiale. Il Dicembre 2008 è segnato dalla morte improvvisa e prematura dell'amico e produttore Carlo Gargioni. Andrea rimane sotto l'ala protettiva della Bravo Records e nel frattempo si mantiene partecipando come pubblico a trasmissioni TV come skalo 76 (rai due) Scorie(rai due) Chiambretti night (italia uno) Mai dire GF(italia uno ) Show dei records (italia uno) e brevi comparse in alcune fiction tv?? Nel 2009 Andrea viene selezionato per partecipare a Sanremo Lab 2009, dove ha la possibilità di seguire vari master class formativi con i migliori insegnanti del panorama musicale internazionale, come Mary Setrakian e Andrea Rodini. Il 2009 rappresenta anche l'inizio della collaborazione con il duo Elettro dance Francese Add'Vintage. Insieme realizzano il brano ?How do you fell? ,e lavorano ad un vero concept album in attesa del loro primo singolo da lanciare (continua)?.. Nel 2010 Andrea firma un contratto con l'etichetta discografica milanese Moletto di Giovanni Poggio per l'uscita del suo primo album solista (contenente 13 brani pop rock) distribuito dalla Edel Italia. A metà giugno l'album è in tutti i negozi di musica e nei digital stores . 2011 Con l'omonimo album è in promozione nei migliori locali d'Italia, aperture concerti dei big della musica (VERDENA)....., rock Festival , tv locali, radio locali, radio nazionali , festival estivi. Con il brano (Non siamo soli nell'universo) è Vincitore del Premio( Web) Radio Fly Web di Forli come canzone più votata nel circuito delle Radio Fly Web. Primo in classifica per un mese intero,come artista più votato nel Music Contest organizzato dal Resto del Carlino , Messaggero e la Nazione , conquistando le prime pagine delle testate nazionali. Nel giugno 2011 è ospite in diretta nella trasmissione di RAI UNO (UNO MATTINA) condotto da Michele Cucuzza ed Eleonora Daniele , visibile nelle repliche RAI e nel canale you tube di Andrea. Aprile 2012 Il video ufficiale dell'omonimo brano ,viene trasmesso dal canale Italia Due delle reti Mediaset nel programma ( 16 millimetri) schizzando subito nella top 100 piazzandosi per oltre 7 mesi al Settimo posto, attualmente fermo alla 21°posizione. Only Italia associazione fondata da Veronica Pivetti per la promozione del Made in Italy in Cina,trasmette il videoclip musicale in alcuni canali tv cinesi. Dicembre 2012 Impegnato nella realizzazione del nuovo materiale, viene in contatto con Guido Palma della Top Records ,storica etichetta discografica milanese dove nel 1997 vinse il festival di San Remo con l'artista Annalisa Minetti . Marzo 2013 esce il brano , Questa notte, un po' di te edito dalla Top Records pubblicato su I Tunes e su tutte le piattaforme digitali. Questa notte un po' di te è una canzone fresca dal tono ironico in cui un ragazzo invita la sua ragazza a concedergli qualcosa di più delle solite carezze d'amore. Successivamente al brano viene lanciato il video promozionale , realizzato dall'affermato regista Luca Trovellesi Cesena , produttore delle numerose puntate del programma Voyager di Rai Due e già apprezzato autore del video clip Non siamo soli nell'universo. Attualmente in promozione con il nuovo singolo

Partecipa al sondaggio
L'eterno dilemma: preferite i Beatles o i Rolling Stones?
Risultati Sondaggio